TEMPO e POLITICA.

Le tre puntate del saggio già pubblicato su questo sito, in un’unica soluzione qui.

Annunci

Informazioni su pierluigi fagan

59 anni, sposato con: http://artforhousewives.wordpress.com/, due figli, un gatto. Professionista ed imprenditore per 22 anni. Da più di tredici anni ritirato a confuciana "vita di studio", svolge attività di ricerca da indipendente. Il tema del blog è la complessità, nella sua accezione più ampia: sociale, economica, politica e geopolitica, culturale e soprattutto filosofica. Nel 2017 ha pubblicato il libro: Verso un mondo multipolare, Fazi editore.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a TEMPO e POLITICA.

  1. Eugenio PROBATI ha detto:

    Buona giornata Pierluigi. Non so come farò a sdebitarmi … per quanto mi “trasferisci” con i tuoi scritti … Leggo con interesse, anche se bisognerebbe dedicarci più tempo, alle tue riflessioni ed ai tuoi suggerimenti … approfondire ! Da pensionato “impegnato” … mi faccio prendere da “fisse” che però mi “attizzano” … il tutto “condito” dalla CURIOSITÀ’ … In una cosa mi hai battuto: tu hai due figli ed un gatto … io invece ho un figlio e due gatti … Altra tua INFO che voglio approfondire (magari con il tuo aiuto): < ritirato a confuciana "vita di studio" … Carissimo Pierluigi vivissime cordialità. Eugenio

    • pierluigi fagan ha detto:

      Grazie Eugenio, ti sdebiti facendo il “pensionato impegnato”, ognuno di noi che non cessa di pensare e curiosare è un punto in più allo sforzo a cui anch’io, nel mio piccolo, mi dedico. Anch’io, come te, sono andato a “fisse” voraci, inizialmente. Ora che è passato ben più di un decennio di studi, il movimento ha preso andamento spiraliforme nel senso che, primo o poi, su certi temi ci ritorno ed approfondisco un po’ di più. Una delle fisse, che mi portò a scrivere una ipotesi di libro, era su Confucio di cui studiai tutto ciò che riuscii a trovare (in ITA e ING.). Studiai anche la cultura cinese antica e per tre anni anche il cinese moderno (con esiti ridicoli). Confucio non è il confucianesimo (ogni pensatore non è mai anche il suo “-ismo”) che, comprensibilmente, non gode di buona fama (per quanto alcuni autori sono anche interessanti). In Confucio c’è una certa etica dello studio e della conoscenza, intesa come interminabile riflessione per migliorarsi a giovare a gli altri. Le cose di Confucio sono apparentemente semplici quando le leggi ma hanno una risonanza lunga e quindi sono più complesse di come appaiono. Quando lessi, se ben ricordo, la mezza paginetta scarsa che Hegel gli dedicò nelle sue Lezioni sulla storia della filosofia rimasi basito. Quel giudizio dice molto su che tipo di pensatore fosse Hegel. Per certi versi, il concetto è compreso nel termine 君子, p. jūnzǐ, (in italiano si pronuncia giunz con una fugace “e” finale): https://en.wikipedia.org/wiki/Junzi ed in pratica è un ideale di auto-coltivazione, auto-miglioramento. Il discorso su Confucio si farebbe lungo e magari un giorno o l’altro riprendo i vecchi appunti e ci scrivo su qualcosa. Un abbraccio a figlio e gatti…ed a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...